• Oggi è: mercoledì, novembre 21, 2018

Europa per i cittadini – Gemellaggio di città, reti di città e progetti della società civile – Scadenza: 01/09/2017 – 01/09/2017

07/giugno/2017

TITOLO BANDO

Candidature 2017 Gemellaggio di città, reti di città e progetti della società civile

Scadenza:Misura 1: 01/09/2017, per progetti aventi inizio tra il 1° gennaio e il 30 settembre 2018.

Misura 2: 01/09/2017, per progetti aventi inizio tra il 1° gennaio e il 30 giugno 2018.

 

PROGRAMMA DI RIFERIMENTO

Europa per i cittadini – EACEA

DESCRIZIONE

Il presente bando sostiene i progetti volti a valorizzare l’impegno democratico e la partecipazione civica. Il programma prevede le seguenti misure: Gemellaggio di città
Sostegno a progetti che favoriscono incontri tra cittadini di città gemellate su temi in linea con gli obiettivi del programma. Mobilitando i cittadini a livello locale e europeo per dibattere su questioni concrete dell’agenda politica europea, questi progetti mirano a promuovere la partecipazione civica al processo decisionale dell’UE  e a sviluppare opportunità d’impegno civico e di volontariato. Reti di città Sostegno a progetti per la creazione di reti tematiche tra città gemellate. Questi progetti promuovono lo scambio di esperienze e buone pratiche sui temi d’interesse comune e favoriscono lo sviluppo di una cooperazione duratura tra le città coinvolte. Progetti della società civile
Sostegno a progetti promossi da partenariati e reti transnazionali che coinvolgono direttamente i cittadini. Questi progetti consentono a cittadini di contesti diversi di confrontarsi su temi connessi all’agenda politica europea, dando loro l’opportunità di partecipare concretamente al processo decisionale dell’UE in ambiti legati agli obiettivi del programma.

CHI PUO’ PARTECIPARE

Misura 1: città/comuni o i loro comitati di gemellaggio o altre organizzazioni non-profit che rappresentano le autorità locali.
Misura 2: città/comuni o i loro comitati o reti di gemellaggio; altri livelli di autorità locali/regionali; federazioni/associazioni di autorità locali; organizzazioni non-profit rappresentanti le autorità locali. In questi progetti possono partecipare in qualità di partner le organizzazioni non-profit della società civile.
Misura 3: organizzazioni non-profit, comprese le organizzazioni della società civile, le istituzioni educative, culturali o di ricerca. In questi progetti possono partecipare in qualità di partner autorità locali/regionali o organizzazioni non-profit, comprese le organizzazioni della società civile, le istituzioni educative, culturali o di ricerca, i comitati e le reti di gemellaggio di città.

PAESI AMMISSIBILI

UE 28

Serbia

Ex Repubblica Jugoslava di Macedonia

Montenegro

Bosnia-erzegovina

Albania

 

ENTITA’ DEL CONTRIBUTO

Per la misura 1 il contributo comunitario previsto è di un massimo di € 25.000 per progetto. Per la Misura 2 e 3 il contributo UE di massimo € 150.000 per progetto.

DOCUMENTAZIONE UTILE

Pagina web dedicata al bando